Informativa sull'utilizzo dei Cookies

Smart cities, quali le strategie per San Giorgio?

Il termine “smart city” è divenuto in questi mesi particolarmente popolare.

Ma cosa si intende per “Smart City”, letteralmente “Città Intelligente”?

Il progetto per una “Città Intelligente” prevede  interventi di progettazione sistematica che vedono la città come un insieme coordinato e che utilizzano le tecnologie ‘intelligenti’ per rendere i centri urbani sostenibili sia dal punto di vista energetico ed ambientale che dal punto di vista sociale.

L’attenzione che il M5S dà alle tematiche di sviluppo sostenibile è sempre altissima.

Per questo non potevamo esimerci dal realizzare un evento dedicato interamente all’approfondimento di questa tematica. Non avevamo, però, voglia di tenere una lezione nella quale spiegare solo concetti e teorie.

Meglio passare direttamente alla pratica!

Così, intendiamo comprendere cosa si può realmente fare per la nostra città di San Giorgio a Cremano. Per orientarla, da subito, ad un progetto nel quale si fondono tecnologia, sviluppo ed eco sostenibilità.

Sì perché parlare di “città intelligenti” è parlare di tante cose: mobilità, informazione, risparmio energetico, attività culturali, partecipazione, sicurezza, opportunità economiche.

Da cosa si può e si deve partire?

Qualcosa è già stato fatto. Ad esempio un sistema di illuminazione a led in corso Umber

to.

E noi abbiamo già presentato una mozione per impegnare il Sindaco e la Giunta ad aderire all‘Osservatorio Nazionale sulle Smart City. L’Osservatorio  è promosso dall’ANCI in collaborazione con il Forum PA e permette agli Enti locali di essere aggiornati e di condividere in rete le conoscenze e le esperienze acquisite in materia.

Ma in cos’altro possiamo impegnarci?

Scopriamolo insieme: venerdì 28 marzo alle ore 18.00 presso la Biblioteca Comunale, Villa Bruno.

 

 

Lascia un commento