Informativa sull'utilizzo dei Cookies

Il M5S apre le porte dell’ex fabbrica frigoriferi IBERNA SUD!

Grazie alla nostra determinazione il sindaco Giorgio Zinno è ormai con le spalle al muro!

Venerdì 29 settembre 2017 alle ore 12:00, dinanzi l’ex fabbrica di frigoriferi “Iberna Sud”, in via Botteghelle, il M5s di San Giorgio a Cremano ha organizzato una Conferenza stampa a cui parteciperanno i portavoce al Senato Paola Nugnes e Sergio Puglia, per sollecitare la messa in sicurezza della struttura, tutt’ora fonte di pericoli per l’incolumità e la salute dei cittadini.

Dopo oltre 40 anni di silenzi da parte delle amministrazioni comunali che si sono succedute in questi anni, compresa quest’ultima dell’attuale Sindaco, il M5s di San Giorgio a Cremano ha acceso finalmente i riflettori sull’ex fabbrica di frigoriferi di Via Botteghelle evidenziando tutte le criticità urbanistico-igienico-ambientali ad essa legate.
La conferenza stampa di Venerdì è il risultato di un impegno costante, profuso dal M5s nel corso di questi anni, attraverso una serie di azioni messe in campo a tutti i livelli socio-istituzionali.
Già nel “Consiglio Comunale monotematico sulle periferie” si denunciava il degrado e l’abbandono dell’ex fabbrica di frigoriferi ormai ribattezzata “l’ecomostro sangiorgese“! Ma alle parole sono seguiti i fatti! Infatti, con la fiaccolata promossa dal M5s nel Giugno scorso, che ha visto la partecipazione di tanti cittadini sangiorgesi, è stato messo almeno in sicurezza l’ingresso principale di questo sito, la cui facilità di accesso, lo aveva trasformato in una discarica abusiva di rifiuti di ogni genere.
Ma la nostra azione non si è esaurita in quell’occasione!
Restando fermo l’impegno ad accedere agli atti, comprovanti la messa in sicurezza di possibile amianto impacchettato presente all’interno dell’edificio, abbiamo alzato il tiro ed il livello istituzionale a cui sottoporre “il caso ex fabbrica frigoriferi”! Pertanto il 20 giugno 2017, grazie al nostro portavoce, senatore Sergio Puglia, è stata presentata in Parlamento un’interrogazione parlamentare indirizzata ai Ministri dell’Interno, dell’Ambiente e della Tutela del territorio, relativamente alla problematica legata al degrado ambientale ed urbano dell’ex fabbrica di frigoriferi.
Ebbene rispetto ad un’azione così determinante del M5s il Sindaco è stato costretto ad effettuare un’ispezione da parte dei tecnici dell’Ente congiuntamente alla Polizia municipale e, una volta riscontrato lo stato di avanzato degrado, è dovuto correre ai ripari!
Così, e non certo di sua iniziativa, ha emesso un’ordinanza sindacale in ottemperanza agli obblighi dettati dall’articolo 54 del Tuel, in forza del quale, prendendo atto dei suoi obblighi nei confronti dei cittadini tutti “per ragioni di ordine pubblico, di igiene e tutela ambientale”, stabilisce un intervento di pulizia e rimozione e asportazione di rifiuti e carcasse animali dall’immobile in oggetto.

Venerdì 29 settembre 2017 alle ore 12:00, con la conferenza stampa (clicca qui per l’evento Facebook) daremo un nuovo colpo di piccone contro il muro di omertà che ha circondato per oltre 40 anni l’ex fabbrica dei frigoriferi IBERNA SUD!

Cittadini di Via Botteghelle: su la testa! Accorrete numerosi!