Informativa sull'utilizzo dei Cookies

DecoroUrbano.org è una istigazione a delinquere!

decoro urbano1Ricordate la proposta di adozione del servizio decorourbano.org giacente da 26 mesi sul tavolo del Sindaco?!

Stanchi di aspettare, ad Ottobre abbiamo presentato la mozione a riguardo che è stata discussa durante il Consiglio Comunale del 20 Novembre.

Prima della votazione ha preso parola il Vicesindaco, nonché Assessore alle Opere Pubbliche, Giorgio Zinno che si è espresso contro l’adozione!

Tre le motivazioni della bocciatura, che di certo non fanno onore alla Giunta, e che vi riportiamo:

  1. “Un problema più politico relativamente al fatto che chiunque potesse vedere in quel caso, con quella piattaforma gli interventi, e quindi verificare in quanto tempo viene fatto l’intervento […] Tutti i cittadini che sono iscritti a “decorourbano” possono verificare in quanto tempo viene risolto (ndr: il problema)”,

Quindi questo problema “politico” è tutti i cittadini possono verificare se l’Amministrazione è efficiente o meno, o anche che una serie di segnalazioni potrebbero mostrare le condizioni indecorose della Città o di parte di essa evidenziando l’incompetenza degli amministratori cosa, per loro insopportabile, facendolo sapere a tutti cittadini che magari iniziano a pensare e capire…

  • “il sito “decorourbano.it” poteva fare la pubblicità a chi voleva”

Su questo ci viene in aiuto lo staff di DecoroUrbano che qui dichiara “Non ci sono pubblicità sul sito. Nel caso dei Comuni Attivi è possibile, attraverso un accordo tra le parti, inserire eventuali banner non invasivi.” Chiaro ora?!

  • Infine l’apoteosi: “le ho detto che nel momento in cui c’è una segnalazione, mettiamola così, glielo l’ho detta anche in un altro modo quando stavamo in quella riunione informale, nel momento in cui io pubblicizzo che c’è una buca che viene riparata in 24-36 ore, quella, per quanto mi riguarda, può diventare una prova, anche in qualcosa che, non dico che non sia successo, ma potrebbe poi essere successo

Qui bisogna andare per interpretazione…crediamo di aver capito, e chiediamo scusa anticipatamente se non lo abbiamo fatto, che se c’è una foto con una buca questa potrebbe diventare la prova per un eventuale contenzioso contro il Comune per infortuni che poi non sono realmente accaduti. In poche parole la  DecoroUrbano.org è una istigazione a delinquere! (ci riserviamo di inviare il resoconto ufficiale del Consiglio Comunale allo staff di DecoroUrbano, così magari loro capiranno meglio queste parole…)

Ma il Vicesindaco ha la soluzione!

“il cittadino potrà continuare in tutti modi, tramite un portare, gratuito per l’Amministrazione perché sarà un’applicazione sul sito internet, a mandare le foto e fare le segnalazioni. Quindi, quella partecipazione di cui parla lei è tale e quale, non cambia niente, l’unica cosa che cambia che non c’è un soggetto che può mettere pubblicità gratuita (ma chi?) , cioè pubblicità per noi gratuita, ma per lui sicuramente retributiva, e non c’è la possibilità per di tutti i cittadini, residenti e non residenti, tutti i cittadini che sono iscritti a “decorourbano” di poter verificare,…, in quanto tempo viene risolta, questa è l’unica cosa che il cittadino non lo può verificare, lo verifica chi l’ha segnalata la buca”

Quindi, come detto prima, guai a far vedere a tutti che il Comune può essere inefficiente…

A voi i giudizi…

Resta il fatto che “piccole” città come Roma lo utilizzano, lì tutti possono partecipare al decoro della città e vedere come il Comune riesce a gestire le segnalazioni, sono quasi 7.000 quelle arrivate più di 2.500 già risolte e 1.500 sono state prese in carico. Quasi 130 i “Comuni Attivi”, moltissimi a guida PD, e molti dell’area vesuviana.

Sono quasi 5 MILIONI i cittadini che in Italia sono coinvolti nel progetto decorourbano.org!

Noi sangiorgesi, per il momento, saremo costretti a fare la foto, metterla su facebook e taggare il Consigliere Comunale che conosciamo.

Ringraziate la Maggioranza.

Leggi le motivazioni integrali qui: http://bit.ly/ID0WFv

Lascia un commento